tu sei colui che osserva

Qualsiasi cosa tu stia facendo – camminare, stare seduto,
mangiare – o anche se non stai facendo nulla, se stai semplicemente
respirando o ti stai rilassando sdraiato in un prato, non dimenticarti
mai che tu sei colui che osserva.
Certo te ne dimenticarai continuamente. Sarai preso da un pensiero,
da una sensazione o da un’emozione…qualsiasi cosa potrà distoglierti dall’osservatore.
Ricordatene e torna al centro da cui osservi. Fallo diventare un continuo
processo interiore: ti sorprenderà come la vita cambierà di qualità.

Osho

Comments
One Response to “tu sei colui che osserva”
  1. chatwin66 scrive:

    Non fu l’amore a farmi diventare un ciclista,
    ne’ chissa’ quale passione innata per la strada,
    il punk rock, il desiderio di rivendicare i miei
    diritti politici o uno uno qualunque dei rozzi stereotipi
    che inseguono la figura del bike messenger.
    La mia carriera comincio’ per ragioni molto piu’ semplici.
    Diventai ciclista per difetto: ero in bolletta sparata.

    Travis Hugh Culley
    Il Messaggero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: